Cop Trabalzini

Sabato 30 settembre 2017 alle ore 17,30 presso la sala “E. Cecchetti” della Biblioteca Comunale “S. Zavatti” si terrà la presentazione del libro “La scuola che vorrei. La voce dei bambini nel silenzio” di Flavia Trabalzini.

Interverranno Agostino Basile e Agata Turchetti, sarà presente l’autrice.

Per la locandina clicca qui.

Ne La scuola come la vorrei l’autrice non ci rappresenta il suo modello di Scuola consegnandoci un nuovo scritto che disponga orari, discipline, banchi, libri in modo possibilmente originale rispetto ai fiumi di parole che hanno preceduto le sue. Il sottotitolo allora diventa illuminante: “la voce dei bambini nel silenzio”. Sono i bambini infatti a raccontarci la “Scuola come la vorrei”, un non luogo dove la maestra è la direttrice di montessoriana memoria che, in cabina di regia, osserva, impara ad ascoltare i suoi alunni e si esercita in una palestra di umanità, in cui nessuna metodologia può compensare “un’assenza di presenza”.

Flavia Trabalzini, nata a Roma nel 1970, nel 2004 si è trasferita a Civitanova Marche dove attualmente vive. Diplomata in Educatore di Comunità, presso la Facoltà di Pedagogia, ex Magistero di Roma. Laureata in Scienze dell’Educazione, Vecchio Ordinamento (già Pedagogia), presso la Facoltà di Scienze della Formazione, Uni Tre, Roma. Specializzata in Pedagogia Giuridica e in Gestalt-Counselling. Ha lavorato per anni nella formazione e supervisione del personale degli Asili Nido Comunali e privati del Comune di Roma e di Porto Potenza Picena (MC); come formatore e supervisore degli operatori (AEC) per l’integrazione scolastica degli alunni disabili nel Comune di Roma. Attualmente insegnante nella Scuola Primaria a Civitanova Marche, consulente nelle relazioni d’aiuto alla famiglia e formatrice.

Lascia un commento