News

3 Gennaio 2019

Gruppo di lettura gennaio 2019

Nel prossimo incontro del Gruppo di Lettura, che si terrà giovedì 10 gennaio 2019  ore 21,30 presso la sala “E. Cecchetti” della Biblioteca Comunale “S. Zavatti”, si parlerà del libro “L’animale morente” di Philip Roth.

Ingresso libero.

Per la locandina clicca qui.

Cosa fa l’Animale morente prima dell’ultimo respiro? Esprime l’ultimo desiderio. E l’ultimo desiderio del professore erotomane David Kepesh, è il sesso. Nel linguaggio sinuoso con cui il professore confessa le sue ossessioni, c’è l’essenza di un autore che seduce, seduce, seduce fino alla fine.
Da trent’anni, da quando la rivoluzione sessuale ha bussato alla sua porta, il professor David Kepesh tiene fede al suo giuramento: non avere mai una relazione stabile con una donna. Ma un giorno, nell’aula del suo corso di critica letteraria all’università, entra Consuela Castillo, ventiquattrenne di una bellezza conturbante, una ragazza cubana alta e affascinante che scatena il desiderio e la gelosia del maturo professore.

Gruppo di lettura gennaio 2019

Ultimi articoli

In Evidenza 11 Marzo 2019

Storytelling “Racconta la tua Biblioteca. 50′ un ricordo, una foto …”

4 maggio 1969 4 maggio 2019 RACCONTA LA TUA BIBLIOTECA 50′ UN RICORDO UNA FOTO… UN VIDEO UN PENSIERO … #lamiaBiblioteca #BibliotecaZavatti #50annidellaZavatti Lascia un commento, una foto, un video invialo mail a: biblioteca@comune.

In Evidenza 11 Marzo 2019

Sconto ai Teatri di Civitanova per gli iscritti della Biblioteca fino al 31 dicembre 2019

Nell’ambito di #culturachiamacultura i Teatri di Civitanova applicano uno SCONTO sul prezzo dei biglietti a TUTTI GLI ISCRITTI DELLA BIBLIOTECA che presentano la propria tessera alla biglietteria dei Teatri/Cinema Rossini e Cecchetti.

Corsi 11 Marzo 2019

Corso base di Astronomia e di Astrofotografia. Marzo-maggio 2019

L’Associazione Astrofili Alpha Gemini (Fb: @www.

In Evidenza 11 Marzo 2019

Presentazione di “Annotazioni a margine”. 23 marzo 2019

Sabato 23 marzo 2019 alle ore 17,30 presso la sala “E.

torna all'inizio del contenuto